Contatore visite

congr. d'Austria - canonici regolari

Cerca
Vai ai contenuti

Menu principale:

confederazione




LA CONGREGAZIONE D'AUSTRIA



Canonici regolari della Congregazione lateranense austriaca (in latino Congregatio Canonicorum Regularium S. Augustini Lateranensium Austriaca) sono la federazione di sei monasteri sui iuris di canonici regolari: fanno parte della Confederazione dei canonici regolari di Sant'Agostino.

Cenni storici

A partire dall'XI secolo la vita canonicale in Austria conobbe una straordinaria fioritura e nel XVIII secolo esistevano ventotto abbazie autonome: a causa della politica ecclesiastica dell'imperatore Giuseppe II, tutti i monasteri che non praticavano l'insegnamento o attività ospedaliere vennero soppressi e solo sei comunità di canonici sopravvissero.
Questi monasteri superstiti (Sankt Florian, Herzogenburg, Klosterneuburg, Reichersberg, Vorau e Novacella), con decreto della Sacra Congregazione per i vescovi e i regolari del 25 giugno 1907, vennero federati in una congregazione che venne aggregata ai canonici regolari della Congregazione del Santissimo Salvatore lateranense.
Con la lettera apostolica Caritas Unitas del 4 maggio 1959, papa Giovanni XXIII riunì questa e altre quattro congregazioni nella Confederazione dei canonici regolari di Sant'Agostino.

Organizzazione della congregazione

La Congregazione Lateranense Austriaca è la federazione di sei monasteri sui iuris: a capo di ciascuna delle sei comunità autonome è posto un preposito, eletto a vita dai canonici del monastero, assistito da un decano, eletto con mandato di sei anni. Le decisioni di minore importanza vengono prese dal preposito e dal consilium, composto da alcuni delegati in rappresentanza dei canonici, mentre le questioni più rilevanti vengono discusse dal capitolo plenario, composto da tutti i membri della comunità.
I prepositi, i decani e i delegati di ogni monastero compongono il capitolo generale della congregazione, che si riunisce per eleggere, tra i prepositi, l'abate generale della congregazione (con mandato quinquennale).

Attività e diffusione

I canonici regolari della congregazione si dedicano al culto liturgico solenne, al ministero pastorale, all'educazione della gioventù e all'ospitalità: ogni monastero conserva caratteri propri ed è, in certi casi, dedito ad attività specializzate e particolari.
Cinque delle sei abbazie si trovano in territorio austriaco, una in Alto Adige (Novacella).
E' una confederazione di monasteri di canonici, di cui ognuno conserva la sua autonomia.
In questo modo, ogni monastero viene governato da un « prevosto ». Uno dei prevosti viene eletto abate generale della Congregazione austriaca.
L'abate attuale è il prevosto di Klosterneuburg.

Sito Internet: www.augustiniancanons.org



 
Copyright 2015. All rights reserved.
Torna ai contenuti | Torna al menu